Certificazioni

Certificazioni

Autorizzazione AEO

E’ con estremo orgoglio che Masped Group può vantare di aver ottenuto l’autorizzazione AEO nel 2017.

Questo importante riconoscimento dà lustro all’azienda, sottolinea il profilo di trasparenza e onestà che è parte del nostro credo e rende la società un soggetto affidabile e certificato agli occhi degli enti di controllo, con conseguente snellimento delle procedure doganali. 

Masped Group fornisce assistenza alle aziende che intraprendono trading internazionale ( spedizionieri internazionali, importatori od esportatori ) al fine dell’ottenimento dell’autorizzazione AEO, curando direttamente tutte le fasi di Audit richieste dalla dogana e proponendosi come referente doganale nelle fasi successive.

 

L’importanza dell’Authorized Economic Operator (Aeo)

La certificazione Aeo è il maggior riconoscimento che l’autorità doganale conferisce agli operatori economici. Gode di particolari benefici, come un minore controllo e agevolazioni in materia di sicurezza. È una figura che esiste da tempo ma non è necessaria per espletare le funzioni del doganalista. Il cdu ora spinge maggiormente verso questa figura, subordinando l’applicabilità di quasi tutte le agevolazioni previste dalle singole norme statali al possesso di questo riconoscimento. L’Aeo viene fortemente incentivato e dal 2020 da mera facoltà diventa una condizione essenziale per chi lavora all’estero, in vista dello sdoganamento centralizzato.

 

Le novità del 2020 sono due: lo sdoganamento centralizzato in tutta l’Unione europea, a prescindere da dove si trova la merce, e la riforma della rappresentanza.

 

Sdoganamento centralizzato (art. 179 cdu)

È uno strumento riservato ai soli Aeo. Sarà possibile presentare in dogana una dichiarazione relativa a prodotti fisicamente esibiti presso un altro ufficio doganale, purché in territorio Ue. In pratica sarà possibile sdoganare in Italia una merce presente in uno degli altri 27 Paesi membri dell’Unione europea. Viene applicato così il diritto di assolvere la fiscalità doganale in qualsiasi dogana comunitaria, a prescindere dal luogo di effettiva introduzione della merce. È il cuore di quello che si potrebbe definire una "dogana europea".

 

Riforma della rappresentanza (art. 18 cdu)

Chiunque può nominare un rappresentante doganale, a differenza di oggi in cui tale diritto è stabilito dalle leggi dei singoli Stati. Il rappresentante doganale (art. 5 cdu) è qualsiasi persona nominata da un’altra persona (fisica o giuridica) con la funzione di rappresentare presso le autorità doganali gli atti e le formalità previsti dal cdu. Deve essere un cittadino europeo e registrato presso l’autorità doganale. Per prestare servizi in Stati membri diversi da quello in cui è riconosciuto deve essere certificato Aeoc ("c" sta per custom), anche se gli Stati membri possono fissare singolarmente quest’ultima condizione.

Documenti scaricabili

Certificazione AEOC181455

AEOC181455

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter e sarai sempre informato in anteprima sulle ultime novità

Sei interessato ai nostri servizi?